Progetto eu

4ZDM

Le aziende manifatturiere affrontano la sfida di fornire prodotti di alta qualità di crescente complessità, con uso limitato e spreco di risorse. "Zero Defect Manufacturing" (ZDM) è un paradigma recente che mira ad andare oltre i tradizionali approcci six-sigma. Lo scopo del progetto è quello di sviluppare e dimostrare strumenti per supportare la rapida implementazione di soluzioni ZDM nel settore e progettare sistemi di produzione multistadio più competitivi e robusti.

La metodologia ForZDM espande i confini attuali del processo singolo verso una prospettiva di linea di produzione, che consente di contrastare i difetti prima , durante e dopo la loro generazione attraverso diagnosi, meccanismi preventivi e correttivi, applicati con azioni di controllo in tempo reale, a medio e lungo termine.

PANORAMICA DEL PROGETTO

ForZDM si baserà sui seguenti pilastri:

    ZDM 1
    1. Sistema di acquisizione dati flessibile [diversi sistemi di sensori]
    2. Nuovo strumento di analisi dei dati [correlazione e analisi delle cause principali]
    3. Cyber Physical Systems per la generazione e la propagazione dei difetti [Soluzioni per evitare i difetti e politiche di compensazione prima del termine della linea]
    4. Ottimizzazione complessiva dell'ispezione, controllo e azioni correttive [livello di sistema]
    5. HMI personalizzati [adattamento degli obiettivi di produzione e strategie di gestione della linea]
    6. Sistema di controllo distribuito [ottimizzazione della qualità e della logistica]

     

    CONSORZIO

    Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili qui